Mostra di Adriana Farina “La danza degli opposti”

Strange Opera e Inferno Store – Roma

presentano

LA DANZA DEGLI OPPOSTI

MOSTRA DI ADRIANA FARINA

TESTI DI MASSIMILIANO FILADORO

a cura di Rossana Calbi

dal 10 maggio al 10 giugno 2019
inaugurazione venerdì 10 maggio, ore 18.30

Con gli occhi degli amanti guardiamo il mondo e lo trasformiamo in arte: Adriana Farina e Massimiliano Filadoro dettano i passi nella DANZA DEGLI OPPOSTI.
Un progetto espositivo che prosegue un lavoro nel 2018 e che si conclude con opere inedite da Inferno Store.
Lo spazio romano nei pressi di Porta Pia prosegue la ricerca nella musica, nella letteratura e nell’arte e chiude la stagione espositiva 2018-19 con una danza che unisce illustrazione e
letteratura.

“Lui conobbe se stesso perché non s’era mai saputo. E lei conobbe se stessa perché, pur essendosi saputa da sempre, mai s’era potuta riconoscere così.*

Il riconoscimento e la capacità di ritrovarsi, che Massimiliano Filadoro sviluppa da anni nei tarocchiediti da Lo Scarabeo, sono le linee guida dell’opera che Adriana Farina tratteggia su carta in
bianco e nero in una mostra che si stringe un passo a due.
Una dicotomia in cui i mmenti si susseguono e l’incontro racconta il simbolo.
Un progetto artistico, a cura di Rossana Calbi, che si libra in una ricerca semiotica e diventa tratto: lo sceneggiatore e
l’illustratrice raccontano le figure di Narciso ed Eco, di Orfeo ed Euridice, di Achille e Patroclo, Iside e Osiride, e sono l’immaginazione, l’abbandono, il rifiuto, le fasi di un incontro che si trasforma in un percorso, che è la vita.
La danza degli opposti racconta il doppio e si muove in parallelo, sceneggiatura e illustrazione piroettano lungo le pareti di Inferno Store in una mostra che si sfoglia in un mazzo di oracoli di nuova lettura e interpretazione in esclusiva nello spazio romano dedicato alla cultura indipendente.

* Italo Calvino, Il barone rampante, Milano, Libri Mondadori, 2010

Pin It on Pinterest